L'attività di semiconvitto si svolge nell'orario compreso dal termine delle lezioni alle ore 17.

ORGANIZZAZIONE DEL SEMICONVITTO ALLA SCUOLA MEDIA

Gli alunni della Scuola Secondaria di primo grado, convittrici e semiconvittori, al ternine delle lezioni sono affidati al personale educativo. Alle ore 13.00 dal lunedì al giovedì e alle 12.00 il venerdì gli alunni si recano in refettorio per il pranzo accompagnati dal proprio educatore che vigila sul rispetto delle regole della buona educazione a tavola e sulla corretta alimentazione.
Per la pausa ricreativa i ragazzi sono accompagnati in giardino. Segue poi lo studio guidato. momento in cui gli alunni si dedicano ad eseguire i compiti assegnati dai docenti. L’educatore guida le attività di studio pomeridiano della classe a lui affidata in un’ ottica di collaborazione con i docenti curriculari e in un contesto condiviso di continuità didattico-educativa del tempo scuola e semiconvittuale. L'educatore fa loro da supporto nella metodologia di studio e crea le condizioni idonee ad instaurare un clima sereno che permetta concentrazione e relazioni adeguate

ORGANIZZAZIONE DEL SEMICONVITTO AL LICEO

Al termine delle lezioni scolastiche, gli alunni sono affidati all’ educatore di classe, che li accompagna a pranzo dopo aver registrato le eventuali uscite anticipate straordinarie autorizzate dai genitori; pranzando insieme, egli verifica che tutti gli alunni di classe siano presenti a tavola e controlla che mangino in modo completo e corretto, prestando particolare attenzione agli alunni con problemi o diete differenziate.
Segue il momento ricreativo, in cui gli alunni sono liberi di muoversi all’ interno dell’Istituto, nelle aree a loro consentite, sempre sotto la sorveglianza degli educatori.
Al termine della ricreazione ha inizio il momento dello studio guidato che si protrae fino alle ore 17.

Gli educatori durante il momento dello studio guidato, ognuno nella classe a lui affidata, hanno il compito di:

1) seguire i ragazzi nello svolgimento dei compiti a loro assegnati dai docenti;

2) aiutarli nell’ acquisizione di un proprio ed efficace metodo di studio

3) orientare, indirizzare ed assistere gli allievi in ogni prevista e programmata attività, curandone gli aspetti formativi ed educativi e mirando all’ arricchimento culturale di ciascuno.

Tale tipo di programmazione prevede una stretta collaborazione tra gli educatori e i docenti.

 

RETTE

Il Consiglio di Amministrazione delibera ogni anno l'importo della retta scolastica.

Ogni anno sono previste borse di studio per merito e per reddito.


Rette Semiconvitto 2018/2019