SAFER INTERNET DAY 2020 "TOGETHER FOR A BETTER INTERNET" - 11 FEBBRAIO 2020

Il Safer Internet Day è un evento internazionale nato da un progetto dell’Unione Europea e coordinato dalla rete europea ISAFE (Internet Safety for Europe), per sensibilizzare i bambini e giovani di tutto il mondo ad un uso più consapevole e sicuro della tecnologia online e dei cellulari, ma anche sul ruolo attivo e responsabile di ciascuno per rendere la rete un luogo sicuro e positivo.

Dal 2004 ad oggi, il Safer Internet Day (SID) è diventato un punto di riferimento per la sicurezza online, e la sua importanza è talmente cresciuta che dalla tradizionale area europea, oggi si celebra in circa 140 paesi.

Dal cyberbullismo al social networking, il SID si propone di affrontare tutte le questioni attuali che influenzano i giovani utenti della rete.

“Together for Better Internet”, che titola l’edizione 2020, si svolgerà presso il Museo Nazionale delle Ferrovie dello Stato di Pietrarsa a Napoli, ed avrà come focus conduttore una riflessione guidata relativa alle opportunità ed ai rischi della rete, con interventi ed attività che vedranno come protagonisti i giovani.

In occasione del Safer Internet Day 2020, come nelle edizioni precedenti, le scuole di ogni ordine e grado sono invitate a organizzare iniziative didattiche e attività di formazione e informazione rivolte agli alunni ed alle loro famiglie, sulla sicurezza in rete, sulla protezione dei dispositivi e dei dati personali e la privacy, sulla tutela della salute e del benessere nell’utilizzo dei media digitali.

La sensibilità ai temi che coinvolgono gli studenti è sempre stata un segno distintivo dell’Educandato Statale SS. Annunziata che, in ragione dei suoi principi etici ed educativi, anche per l’anno 2020 ha deciso di aderire all’iniziativa SID “Together for a better internet” organizzando un evento rivolto ai ragazzi del biennio con la Dirigente della Polizia Postale della Toscana Dott.ssa Barbara Strappato, che affronterà il problema del cyberbullismo e del corretto uso della tecnologia online.

La Dott.ssa Barbara Strappato, già alla guida della Sezione di Investigazione sul cyberterrorismo, ha conseguito brillanti risultati e grazie alla sua esperienza professionale potrà dare un prezioso contributo nell’educazione digitale, spiegando ai ragazzi i comportamenti da adottare per evitare le cybermolestie, ma anche come reagire e a chi rivolgersi se ci si trova in difficoltà.